Venerdì 5 giugno si potrà votare il logo della lista online.

04 Giugno 2020

Il Veneto che vogliamo è il più grande movimento civico e popolare, e ancora una volta lo dimostra: sarà l’unica lista a far votare, tra 4 proposte, il suo simbolo ai propri simpatizzanti, dalle 8 di venerdì 5 giugno, alle 8 di sabato 6 giugno. Da ormai un anno questa nuova realtà lavora sul territorio per costruire un progetto forte e partecipato: una propensione naturale, considerato che il movimento è nato dall’unione delle tantissime liste civiche e associazioni che popolano i comuni veneti.

Il lockdown ha impedito in questi mesi di continuare il tour di eventi ed assemblee che nel 2019 ha contraddistinto il movimento, che, grazie all’imponente partecipazione, è riuscito ad esprimere il candidato presidente del centrosinistra, Arturo Lorenzoni. I comitati provinciali del Veneto che vogliamo non si sono però persi d’animo e si sono dotati in questi mesi di strumenti informatici per favorire la partecipazione. Mentre viene affinata la piattaforma online, domani il primo passaggio cruciale: la votazione del logo con cui il movimento presenterà la lista alle elezioni.

Il link per il voto verrà promosso attraverso la newsletter a chi ha già firmato l’appello e via social network. Ci saranno 24 ore di tempo per votare uno dei 4 loghi in gara, dalle 8.00 di venerdì 5 giugno alle 8.00 di sabato 6 giugno; potranno votare tutti quelli che avranno firmato l’appello “il Veneto che Vogliamo”; si potrà firmare l’appello anche durante la votazione del logo. Sabato mattina sarà poi annunciato il logo vincitore.

Condividi questa pagina